Giuseppe Leoni indagato?

Nella giornata di ieri, mentre ero presso il Direttore di AeCI, ho assistito ad una scena che mi ha francamente lasciato sconcertato: è stato sorprendentemente rifiutato ad un candidato Revisore dei Conti (dott. Andrea Castellaneta) di riferire se v’erano ulteriori candidature ed è stato negato l’accesso agli atti, lasciandolo ad inutili ore di anticamera. Una scena che, in tutta onestà, mi ha sconcertato. Rientrando in treno a Vicenza ho riflettuto sul fatto che un aeroclub ha rifiutato di sottoscrivere la mia candidatura in quanto non ricordava bene se il Commissario Leoni aveva fatto sottoscrivere anche quella di altro candidato alla CCSA (comportamento peraltro discutibile per un Commissario Straordinario quello di andare a raccogliere sottoscrizioni per la candidatura di membri del consiglio). Stamattina, intendendo sgombrare il campo da possibili sospetti, mi sono rivolto allo Studio dell’Avv. Prof. Caputi Jamabrenghi, che ci legge per conoscenza e per ogni valutazione, chiedendogli di effettuare l’accesso urgente agli atti del procedimento elettorale dell’AeCI per visionare se erano state presentate nei termini tutte le candidature e se le stesse fossero tutte state regolarmente sottoscritte e protocollate. Ciò gli è stato negato, esattamente come venne negato il giorno prima al Dott. Castellaneta .Se questi comportamenti traessero origine da un sistema gestionale diverso da quello che ha recentissimamente portato la Corte dei Conti a citare in giudizio il Commissario Straordinario (e candidato presidente) per danno erariale e se recentemente non fossi stato ascoltato per ore dalla Guardia di Finanza per indagini relative all’AeCI, mi sarei sentito più tranquillo. Ma  non riesco a sentirmi sereno.

Ricordo che i PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE FSN CONI prevedono:

1) LEGALITA’,

2) CONOSCENZA E CONOSCIBILITA’ DELLE CANDIDATURE;

3) TRASPARENZA.

Questi principi vengono ora calpestati dall’AeCI, insinuando un fortissimo sospetto che, se non v’è trasparenza, ma al contrario una forte riottosità a rammostrare ciò che dovrebbe essere assolutamente alla luce del giorno, deve esserci qualcosa da nascondere. Se consideriamo che chi gestisce l’AeCI da Commissario Straordinario è anche il candidato alla presidenza ed è il promotore della tua candidatura, sono preoccupato.

Ho chiesto ufficialmente chiarimenti. Diversamente mi vedrò costretto ad esporre i fatti alla magistratura e chiedere che venga fatta luce su questo  oscuro episodio. Ritengo, peraltro, fare cosa utile nel segnalare al CONI le difficoltà di poter vivere un sano ambiente di sportività nell’ambito dell’AeCI e per ogni altro aspetto di sua competenza nell’eventuale infrazione ai principi fondamentali delle FSN.

Se non daranno chiarimenti passerò agli esposti alla magistratura

Vi scongiuro, pregate i vostri presidenti di mandare a casa questa gentaglia, questi sepolcri imbiancati, che si riempiono la bocca di espressioni come “casa di vetro” e poi producono nebbie.

Luca Basso

Info newaeci
appassionati di volo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: