Finalmente anche la FIVU ha preso posizione

FEDERAZIONE ITALIANA VOLO ULTRALEGGERO

Via del Forte 46

06160 CASTIGLIONE DEL LAGO (PG)

RACCOMANDATA

A MEZZO POSTA r.a.r. (solo per competenza) e P.E.C.

 Spett.le

Aero Club D’Italia in persona del suo legale rappresentante pro tempore
Commissario Straordinario Arch. Giuseppe Leoni
via Cesare Beccaria 35/a
00196 Roma
presidente@pec.aeci.it

 e per conoscenza

 Spett.le
Ufficio del Gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti
ufficio.gabinetto@pec.mit.gov.it
 Spett.le
Direttore Generale dell’AeCI
Gen. Carlo Landi
via Cesare Beccaria 35/a
00196 Roma
dir.gen@pec.aeci.it
 Spett.le
Segreteria Particolare del Presidente AeCI
Dott.ssa Annamria Cancemi,
via Cesare Beccaria 35/a
00196 Roma
a.cancemi@pec.aeci.it
 Spett.li

 Il sottoscritto Giuseppe Casalino, nella sua qualità di Presidente e legale rappresentante pro tempore della Federazione Italiana Volo Ultraleggero (FIVU), membro dell’Assemblea dell’Aero Club d’Italia in forza dello statuto vigente, avendo appreso della pronuncia del Consiglio di Stato Sezione Consultiva per gli Atti Normativi, resa all’Adunanza di Sezione del 19 aprile 2012 – affare n.01111/2012, con la quale si rigettava la proposta di Statuto presentata dal Commissario Straordinario dell’Aero Club D’Italia motivando che il Commissario Straordinario non ha il potere di proporre norme in contrasto con le previsioni legislative e regolamentari; nonché di altra pronuncia del Consiglio di Stato, Sezione Prima, all’Adunanza di Sezione del 11 aprile 2012 (affare n.03614/2011), in cui si osserva che il Consiglio e la Presidenza dell’Aero Club D’Italia hanno terminato il loro mandato in data 29 ottobre 2009, poiché eletti nell’assemblea svoltasi in data 29 ottobre 2005. In forza dell’art. 6 d.l.16 maggio 1994 n. 293, convertito in legge 15 luglio 1994 n.444 , (Decadenza degli organi non ricostituiti – Regime degli atti – Responsabilità. 1-Decorso il termine massimo di proroga senza che si sia provveduto alla loro ricostituzione, gli organi amministrativi decadono. 2-Tutti gli atti adottati dagli organi decaduti sono nulli) i provvedimenti emessi in tale spazio temporale devono essere considerati nulli, (atti e delibere del Consiglio Federale e del Presidente assunti da dicembre 2009 a dicembre 2010).

Con una serie di delibere di straordinaria amministrazione poste in essere nell’anno 2010, il Consiglio Federale dell’AeCI decaduto, ha di fatto allontanato le Federazioni Sportive Aeronautiche dalla vita dell’Ente (es. modifica dei regolamenti sportivi). Tali delibere hanno  sottratto alle Federazioni Sportive Aeronautiche, ed in specifico alla FIVU, tutte le competenze e funzioni  previste dallo Statuto dell’Ente e dai regolamenti attuativi del medesimo privando le Federazioni della possibilità di partecipare attivamente alla vita dell’Ente stesso.

In forza dei principi enunciati dal Consiglio di Stato tutte le delibere del periodo temporale indicato sono da considerarsi nulle in quanto emanate da organi irrevocabilmente decaduti per il quali non vigeva regime di  “prorogatio”.

 Tanto premesso

CHIEDE

che Codesto spett.le Ente voglia, applicando il principio di autotutela, dichiarare la nullità delle delibere assunte “contra legem” e senza titolo, ripristinare quanto prima lo “status quo ante” in particolare ripristinare tutte le competenze e tutte le funzioni svolte dalla FIVU nonché i regolamenti sportivi in essere prima dell’anno 2010.

Quanto richiesto si auspica possa avvenire in tempi ragionevoli e comunque non oltre 30 giorni dal ricevimento del presente atto.

E’ palese che in caso di inottemperanza alla su estesa legittima richiesta, questa Federazione, anche dietro specifica sollecitazione dei suoi iscritti, non potrà che far valere i propri diritti ed interessi legittimi avanti all’Autorità Giudiziaria nelle sedi competenti.

Al momento, la FIVU rammenta a titolo esemplificativo di aver subito dei danni conseguenza dei provvedimenti nulli di cui sopra consistiti in riduzione non fisiologica di iscrizioni, maggiori spese per l’organizzazione di eventi, perdita di sponsorizzazioni, aumento delle quote di partecipazione all’ente di cui si chiederà il ricalcolo; danno d’immagine, salvo se altri.

Questa Federazione si augura di poter continuare a mantenere uno spirito di collaborazione con l’Ente per cui si aspetta che la presente istanza venga accolta nei tempi massimi indicati senza necessità di dover ricorrere in altre sedi.

Distinti saluti

Castiglion Del Lago 13 giugno 2012

Federazione Italiana Volo Ultraleggero

firmato

Il Presidente

Giuseppe Casalino

Info newaeci
appassionati di volo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: