Leoni, leghista sotto accusa: “Ha causato sprechi all’Aeroclub d’Italia”

ROMA – Secondo Carlo Picozza, che ne ha parlato su Repubblica, il senatore della Lega Nord Giuseppe Leoni sarebbe finito nel mirino dei giudici “nelle vesti di commissario dell’Aeroclub d’Italia, una sorta di Aci dell’aria”. Secondo le accuse che vengono mosse a Leoni, in questa veste avrebbe fatto “sprecare” all’Aeroclub decine di migliaia di euro, spese che secondo l’accusa non erano necessarie. Inoltre il Consiglio di Stato, spiega Picozza, avrebbe contestato la proposta di statuto dell’ente.

Picozza scrive nel suo pezzo quelle che, secondo lui, sono le accuse mosse a Leoni: “Si è rivolto ai giudici per ottenere il risarcimento di un danno personale ma, a causa persa, ha attinto 15 mila 700 euro dalle casse dell’Aeroclub d’Italia per pagare le spese legali”.

Picozza scrive le altre mosse, che, sempre secondo lui, sarebbero contestate al senatore leghista: “Ha intitolato 18 aerei pubblici agli amici della Lega nord, da Bossi a Calderoli, a se stesso e all’ex ministro Tremonti”.

Picozza riporta poi le parole di due avvocati, dirigenti dell’Aeci, Luca Basso e Luca Biagi: “Ha chiuso la prestigiosa scuola nazionale per elicotteristi di Lugo di Romagna, terra di Francesco Baracca, e gli elicotteri, rimasti inutilizzati per 8 anni dopo aver speso migliaia di euro per la sosta negli hangar, sono diventati inservibili con uno spreco intorno al milione”

Biagi, prosegue Picozza, ha denunciato Leoni ai magistrati della Corte dei Conti: “Ha dichiarato alla Federazione aeronautica internazionale che l’Aeroclub italiano aveva oltre 200 mila iscritti anziché poco più di 9mila e 500, per poter saldare un debito contratto da un’associazione privata, la “Turin loc” (partecipata dall’Aeroclub di Torino), facendo sborsare all’ente italiano una tassa di iscrizione alla Fai maggiorata di oltre 50mila euro”.

Ma la Corte dei Conti, spiega Picozza, ha stimato il numero degli iscritti all’Aeci in poco meno di 10 mila.

Info newaeci
appassionati di volo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: